11 avril 2011

vecchi progetti ritornano

Il giorno prima del mio ottavo compleanno mio padre mi disse: “Figliolo, auguri.” Era un uomo di poche parole.   Passarono molti anni prima che la mamma mi spiegasse qualcosa su di lui, quell’uomo strano e silenzioso che girava per casa e, a quanto pareva, a suo tempo era stato coinvolto in maniera determinante nella creazione di Me. I miei ricordi su di lui sono piuttosto chiari ed univoci: Ascanio Dicente Pilates, più vecchio di me di 34 anni, 3 mesi e 17 giorni era un uomo piacente, robusto e tremendamente silenzioso;... [Lire la suite]
Posté par IllaT à 23:31 - Commentaires [1] - Permalien [#]