06 novembre 2010

serata fauve

Ogni tanto ho un bisogno primitivo di colore, di impugnare il pennello come fosse un pugnale e di colorare come se non ci fosse un domani; é un processo di liberazione della forma+colore dal suo involucro tangibile, con cui si può arrivare alla pura forma geometrica (vedi Kandjinskji). Mi ci vuole un po' per arrivarci, e comunque qui (per ora) posto immagini riconducibili al mondo illustrato; a questo proposito mi interessa riuscire a raggiungere uno stato di quiete che mi permetta di disegnare come una bambina (pensate un po', mi ci vogliono 8 anni di studi artistici per arrivarci). Per ora è un processo in corso, chiamiamolo il trip della serata (ebbene sì, sabato sera e non esco per restare a colorare).

uccelli1_blog

uccelli2_blog

(to be continued...)

Posté par IllaT à 23:38 - Commentaires [0] - Permalien [#]
Tags :


Commentaires sur serata fauve

Nouveau commentaire